11

News/Eventi

Con il rientro in Italia del personale, il 12 febbraio 2021 si è conclusa ufficialmente la 36a campagna estiva del Programma [...]
Disponibile in streaming l'intervista rilasciata dai partecipanti della 36.ma spedizione italiana in Antartide a Marco Dedola durante la rubrica di [...]

ARCHIVIO NOTIZIE >>

In evidenza

La traversa da Cap Prud homme a Dome C: il racconto di uno dei protagonisti

Conclusa con successo anche l’ultima traversa in programma per la campagna 2020-2021, chiediamo a uno dei partecipanti italiani, Raoul Nascimben, Sergente Maggiore Capo Qualifica Speciale dell’Esercito Italiano, in forza al 4° Reggimento Alpini Paracadutisti, di condividere con noi la sua esperienza, e di raccontarci il viaggio tra i ghiacci del plateau antartico che si compie ogni anno per rifornire la stazione italo-francese Concordia.

D.: Sappiamo che ha appena terminato la sua quattordicesima traversa. 14 traverse in 7 spedizioni: Ha percorso più di 30000 km e vissuto sul plateau antartico per oltre 300 giorni. Numeri importanti. Possiamo considerarla un veterano, il protagonista di un'avventura che pochi hanno il privilegio di compiere. Ci racconti cosa si prova a vivere sul plateau antartico per così tanto tempo.

R.: “Cosa dire: Selvaggio, massacrante, psicologicamente difficile ma assolutamente affascinante. Ogni metro, ogni istante è qualcosa di unico, emozionante, per cui non posso che ringraziare il P.N.R.A. e lo Stato Maggiore della Difesa per avermi consentito di poter vivere queste esperienze, conoscere l’eccellenza della ricerca antartica ed essere utile in questo contesto a queste latitudini.

Vivere il plateau antartico sul raid è un’esperienza impegnativa, ma unica. Oltre mille e duecento  lunghissimi chilometri, in oltre 10 giorni di viaggio su un percorso non battuto e isolato, affrontando condizioni atmosferiche non sempre favorevoli e temperature che possono scendere anche sotto i – 40°c.  Ricordo che ...Continua a leggere

***********************************************************************************************************************************

La nave rompighiaccio “Laura Bassi”

La nave rompighiaccio “Laura Bassi” è l’unica nave italiana certificata per navigare nei mari polari. Acquistata nel maggio 2019 dall’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, la “Laura Bassi” è al servizio di tutta la comunità scientifica nazionale, grazie a un accordo tra i principali Enti nazionali che studiano le aree polari e ne gestiscono le infrastrutture.

“Laura Bassi” è una nave polivalente, che ha capacità di ricerca scientifica associata ad una notevole capacità di trasporto di materiali e persone. E’ lunga 80 metri e larga 17 e conta 122 posti letto. Pesa oltre 4000 tonnellate ed ha una stiva che può caricare oltre 3000 tonnellate di materiale. Dispone di due gru per il carico e scarico del materiale, di un ponte di volo per elicotteri e di due laboratori forniti della strumentazione necessaria per portar avanti indagini oceanografiche. Da gennaio 2021 una applicazione web “My Way At Home” consente a tutti di seguire i suoi spostamenti in tempo reale, essendo di fatto una fedele replica del sistema di navigazione MyWay presente a bordo della nave. (Per visitare il sito MY Way At Home clicca qui)

Attualmente la nave rompighiaccio Laura Bassi è impegnata nella campagna oceanografica 2020-2021 prevista nell’ambito della 36a spedizione italiana in Antartide. Salpata il 24 dicembre 2020 dal porto di Lyttelton, in Nuova Zelanda, alla volta della stazione Mario Zucchelli, la Laura Bassi supporterà il personale impegnato in operazioni di manutenzione della strumentazione dell’Osservatorio Marino del PNRA. Il rientro al porto di Lyttelton, che concluderà la 36a campagna antartica, è previsto per il 1° febbraio 2021.

Scuola

Mediateca

VAI ALLA NOSTRA MEDIATECA>>

Meteo in Antartide

Concordia Station

Temp : -34.9°C

Alba:

03:53

Tramonto:

20:06

Duarata del giorno:

17h

 

Stazione Mario Zucchelli

Temp: -1.5°C

Alba:

06:10

Tramonto:

22:21

Duarata del giorno:

16h

Webcam

Stazione Concordia


Vista dallo shelter Astronomia – 01/03/21 02:00 UTC

 


Vista dal tetto Torre Calma – 28/02/21 18:15 UTC

Vi segnaliamo

Comitato Scientifico per la Ricerca in Antartide
Comitato Scientifico per la Ricerca in Antartide
Trattato Antartico
Trattato Antartico
Istituto Polare Francese
Istituto Polare Francese
Museo Nazionale Antartide
Museo Nazionale Antartide
Beyond Epica Oldest Ice
Beyond Epica Oldest Ice
logo ENEA