Progetto

progetto: OSS-10

   
acronimo METEO
responsabile PAOLO GRIGIONI
ente di appartenenza ENEA
descrizione
Osservazioni meteorologiche sistematiche al suolo ed in quota vengono effettuate a Concordia dal 2005. Attualmente funzionano continuativamente tutto l'anno una stazione meteorologica automatica (AWS), un sistema di radiosondaggio, un datalogger per l’acquisizione contemporanea di tre sensori di Temperatura ed umidità protetti con shield differenti ed un Celiometro. Oltre le grandezze standard (temperatura, pressione, umidità relativa, velocità e direzione del vento) l'AWS integra un ulteriore sensore (sonico) per la misura del vento. I dati della AWS sono trasmessi tramite il sistema ARGOS ed in tempo reale tramite linea dedicata per la loro archiviazione in locale e la visualizzazione nel sito intranet della base. I dati meteorologici dell'AWS e dei radiosondaggi oltre che dalla comunità scientifica, vengono utilizzati per le previsioni locali, e per la pianificazione delle attività di volo. La trasmissione dei messaggi meteorologici sul circuito internazionale WMO-GTS ne permette l'assimilazione nei modelli contribuendo al miglioramento delle loro performance. I dati acquisiti contribuiscono al Basic Synoptic Network (WMO) ed alla base di dati dello SCAR (Met-READER).