Il progetto AUSDA

 

 

         Adotta Una Scuola Dall’Antartide

 

 

 

 

Fai partecipare la tua classe all’iniziativa Adotta una Scuola Dall’Antartide. E’ una opportunità

– per conoscere l’Antartide grazie alle lezioni tenute dal Personale che ha partecipato alle spedizioni

– per collegarti in videoconferenza con la Stazione Mario Zucchelli e

– per soddisfare le tante curiosità che suscita in ognuno di noi un continente così lontano e inospitale, ma tanto importante per la scienza.

L’attività è dedicata alle scuole primarie e secondarie di primo e di secondo grado.

La richiesta di partecipazione può essere inoltrata dalla scuola, attraverso un insegnante o un genitore, che deve compilare e inviare il FORM.

E’ necessario inserire i dati identificativi della scuola, il recapito di un referente, e scegliere una data, tra quelle indicate, per effettuare il collegamento in videoconferenza con la stazione in Antartide.

Il database accetta un massimo di 40 domande per ogni spedizione, accettate per data di inserimento, dopodiché il sistema blocca le registrazioni.

Il numero è dettato dal limite delle videoconferenze che possono essere organizzate con la stazione in Antartide.

I partecipanti al progetto saranno contattati per programmare il seminario, tenuto da esperti dell’Unità Tecnica Antartide dell’ENEA, e la videoconferenza con la stazione in Antartide, e riceveranno via posta lo school-package, un insieme i materiale didattico e gadget da distribuire ai ragazzi e agli insegnanti.

La scuola avrà l’opportunità di entrare a far parte della rete delle scuole AUSDA, per restare sempre aggiornati sulle diverse iniziative messe in campo.

Per aderire compila il FORM

 

IMPORTANTE
Comunicato per le scuole della rete AUSDA
A causa della pandemia da COVID-19 sono sospese le video conferenze programmate per il periodo che va da ottobre 2020 a febbraio 2021. L’iniziativa Adotta Una Scuola dall’Antartide 2020-2021 continuerà con le sole attività in presenza.

Questo perché, nonostante le enormi difficoltà organizzative legate alla pandemia di Covid-19, la XXXVI Spedizione italiana in Antartide del PNRA,  (2020-2021) è attuata in modalità di emergenza, con forti limitazioni delle attività scientifiche e logistiche e riduzione del personale di Spedizione,

La Direzione dell’Unità Tecnica Antartide (ENEA) comunicherà quanto prima la ripresa delle attività.

Lascia un commento