Chi siamo

L’Italia è presente in Antartide con un Programma scientifico governativo dal 1985.

Tale Programma, noto come PNRA (Programma Nazionale di Ricerche in Antartide), è  finanziato dal MIUR (Ministero per l’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) ed è alla sua trentatreesima (XXXIII)  campagna antartica (2017-2018).

Info sulle spedizioni passate.

www.csna.it

La CSNA (Commissione Scientifica Nazionale per l’Antartide), in accordo con il MIUR, decide sull’orientamento e valutazione dei temi di ricerca da sviluppare in campagna antartica.

 

Il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) svolge le attività di programmazione e coordinamento scientifico delle attività di ricerca, tese a comprendere meglio i processi che generano i cambiamenti globali, i cui effetti hanno riflessi sulla vita di tutti i giorni anche alle nostre latitudini.
L’attuazione delle spedizioni, le azioni tecniche e logistiche e la responsabilità dell’organizzazione nelle zone operative sono affidate all’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile).